Wonder Woman: ecco lo script di Joss Whedon mai portato sullo schermo

Il regista di Batgirl era stato scelto per dirigere il cinecomic nei primi anni 2000, ma il progetto naufragò
Wonder Woman

Joss Whedon è attualmente occupato su Batgirl, ma forse in molti ricorderanno che nei primi anni 2000 venne scelto dalla DC come regista per lo standalone dedicato a Wonder Woman. Il progetto naufragò nel 2005 e solo oggi Indie Ground Films ha reso pubblica la sceneggiatura da lui scritta e mai portata sullo schermo.

La mente dietro Buffy l’ammazzavampiri e i primi due capitoli degli Avengers, aveva idee ben diverse da quelle di Patty Jenkins, attuale regista del cinecomic sull’Amazzone più famosa di tutti i tempi: ad esempio il film sarebbe stato ambientato durante i giorni nostri e non nello scenario della Prima Guerra Mondiale. Diana Prince, inoltre, non è antiproiettile, ma anzi rimane inerme per parecchio tempo dopo essere stata colpita. Wonder Woman ha poi un rapporto conflittuale con le altre Amazzoni, non ultima la madre Ippolita. E il villain? Niente Ares, bensì Strife, Dio del Caos. E Steve Trevor? Sarebbe stata proprio lui la ragione principale per l’abbandono dei poteri da parte della supereroina. Questo e molto altro nello script integrale, che vi linkiamo qui.

Wonder Woman arriverà nelle nostre sale il 2 giugno 2017. Il film sarà diretto da Patty Jenkins e vedrà tra i suoi interpreti, oltre a Gal Gadot, anche Chris Pine, Connie Nielson, Robin Wright e David Thewlis. L’opera è basata su una storia scritta da Zack Snyder e Allan Heinberg. Qui di seguito vi lasciamo con la sinossi ufficiale:

La prossima estate Wonder Woman sbarcherà nei cinema di tutto il mondo, con Gal Gadot pronta a tornare (dopo Batman v Superman: Dawn of Justice) nei panni dell’eroina in un’epica avventura dalla regista Patty Jenkins. Prima di essere Wonder Woman, era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per diventare una guerriera implacabile. Cresciuta al sicuro di un isola paradisiaca, entrerà in contratto con il mondo esterno quando un pilota si schianterà sulla sua terra, portando con se il racconto dell’enorme conflitto in corso. Diana deciderà quindi di abbandonare l’isola, convinta di poter fermare la minaccia. Scendendo in guerra per porre fine a tutte le guerre, Diana scoprirà il suo vero potere, e il suo destino.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua