World War Z: le riprese del sequel a marzo

Alla regia David Fincher, confermato Brad Pitt
World War Z

Production Weekly ha svelato la data di inizio riprese per il sequel di World War Z, film del 2013 diretto da Marc Forester, ambientato in un futuro popolato da zombie e basato sull’omonimo romanzo di Max Brooks. Il primo capitolo è stato un ottimo successo commerciale, tanto da incassare ben 540 milioni di dollari.

Stando a quanto riportato dal sito, il working title del film è Maximilian. Confermati David Fincher alla regia – dopo che da tempo aveva espresso il desiderio di dirigerlo – e Brad Pitt nel ruolo del protagonista. Le riprese si terranno in Thailandia, Spagna, Atlanta, e in Georgia.

Fincher non dirige un lungometraggio da Gone Girl, mentre World War Z 2 segnerà il secondo sequel della sua carriera dopo il terzo capitolo di Alien. Per Pitt è invece la terza collaborazione con il regista, dopo Se7enFight Club e Il Curioso Caso di Benjamin Button. Durante una recente intervista, l’attore ha rivelato di aver convinto Fincher ad accettare la regia durante un periodo di convivenza tra i due: dopo il divorzio con l’ex moglie Angelina Jolie, Pitt ha infatti passato diverso tempo a casa di Fincher.

Categorie
News
Claudia Bighi

Attrice e autrice, scrive per sdrammatizzare. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma rifiuta il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua