X-Men: Dark Phoenix, la promozione del film è stata compromessa dall’arrivo della Disney

L'ormai nota situazione tra Disney e Fox ha avuto delle ripercussioni anche sul prossimo film dei mutanti...
X-Men: Dark Phoenix

Come vi avevamo riportato pochi giorni fa, l’ormai prossima acquisizione degli asset della 21st Century Fox da parte della Disney porterà al licenziamento di 7500 persone.

Come risultato, molte delle posizioni di addetti al marketing che normalmente avrebbero dovuto pensare alla promozione di X-Men: Dark Phoenix sono state occupate da consulenti e dipendenti a tempo. Una situazione che ha portato a un’inevitabile ripercussione nel marketing del film, così come spiegato da una fonte anomina a Vanity Fair: “Sappiamo quando uscirà un trailer, ma non siamo minimamente vicini a dove saremmo dovuti stare da programma. È terrificante. Se fossi un regista sarei furioso.”

La fonte ha poi parlato delle tante persone che dovranno abbandonare il proprio posto di lavoro, puntando l’occhio soprattutto sulla poca organizzazione: “Nessuno è venuto da noi dicendoci ‘Ecco cosa succederà’. Perché non ci hanno detto fin da subito che non ci sarebbe stato posto per noi? Perché non lasciano che tutti lo sappiano? Non ce ne stiamo andando perché non facciamo soldi per l’azienda o perché lavoriamo male. Ce ne stiamo andando per puro capitalismo.”

La situazione sembra quindi non essere delle migliori, tutto questo mentre continuano a rincorrersi le voci su un’uscita in streaming per New Mutants. Vi ricordiamo che la sigla finale dell’accordo tra Disney e Fox dovrebbe essere ufficializzata il 20 marzo, circa due mesi prima dell’arrivo di X-Men: Dark Phoenix in sala. Da quel momento sarà la Disney a gestire la promozione del film, sarà quindi interessante vedere se e come la Casa di Topolino promuoverà il cinecomic.


Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua